''Olimpico pieno per il Golden Gala''

14 Maggio 2019

Una serata stellare nello "stadio più bello del mondo". Tortu e Tamberi, ma anche Lukudo e Folorunso. Malavisi "gioca" in casa. Tante iniziative, a partire dal Palio dei Comuni


 

Il Golden Gala si presenta a Roma ed è pronto a stupire con la solita parata di stelle ed eventi che accenderanno al notte dell’Olimpico, il 6 giugno. Dalle 19.30 alle 22 la notte della Capitale ospiterà 134 medaglie olimpiche e mondiali. “Il mio sogno sono 40-45mila spettatori” dice il presidente Fidal, Alfio Giomi. Biglietti in vendita e iniziative, ma anche spazio a Palio dei Comuni, atletica paralimpica e Master.

“Il pubblico sarà l’arma in più. Per me, per correre più forte, e per Gimbo Tamberi per saltare più in alto”. Filippo Tortu chiama Roma e tutti gli appassionati al Golden Gala. Presentazione questa mattina nel Salone d’Onore del Coni per la manifestazione del 6 giugno. Alla conferenza stampa di lancio della manifestazione, presente il presidente del CONI, Giovanni Malagò, il presidente Fidal Alfio Giomi e, appunto, un ospite d’eccezione, Filippo Tortu, che sarà protagonista sui 200 nella notte stellare del 6 giugno insieme al top della velocità mondiale. Su il sipario, a tre settimane dall’evento con l’annuncio di un cast di stelle. Al Golden Gala di Roma, quarta tappa della IAAF Diamond League, sarà presente il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

“LO STADIO PIÙ BELLO DEL MONDO” - Il presidente del Coni, Giovanni Malagò: “Il Golden Gala è il Golden Gala, è il grande slam dell’atletica. E si fa nel luogo più bello del Mondo, Roma, e nello stadio più bello del mondo. Nel nome di quel Pietro di cui non bisogna neanche dire il cognome in Italia. Ci sarà il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha confermato la sua presenza”.

“STRAORDINARIO” - Il presidente Fidal, Alfio Giomi: “La vetrina del Golden Gala è straordinaria. Devo ringraziare il meeting director Luigi D’Onofrio: ogni volta costruisce uno spettacolo con risorse economiche molto limitate. Un cast che va oltre la nostra immaginazione, oltre obiettivi e speranze. Cos’ha fatto: ci sono due italiani forti? Lui ci mettiamo anche i più forti del mondo. Non riesco a trovare una gara meno straordinaria delle altre. Vogliamo dare l’immagine di un Golden Gala scintillante che riuscirà ad avere quei 40-45mila spettatori che sono il mio sogno ogni volta. Come ci si riesce? Con la promozione e con la sinergia, soprattutto con i gruppi sportivi militari”. L’obiettivo è avere uno stadio carico, bello, pieno: “L’Olimpico vogliamo riempirlo: abbiamo realizzato la tribuna Tortu e la curva Tamberi.

Stiamo studiando una coreografia e ci sarà un’animazione per rendere ancor più vivo e attraente il Golden Gala” aggiunge Giomi.

“VOGLIO UN PUBBLICO SCATENATO” - Il velocista Filippo Tortu, reduce dalle staffette dei Yokohama, a Roma correrà i 200: “Non vedo l’ora di fare una stagione più bella dell’anno scorso. E grazie ai Mondiali in Giappone, non poteva iniziare al meglio questa stagione, sono tornato con un entusiasmo diverso. Ora al via la stagione individuale: prima i 100 a Rieti e poi finalmente i 200. Per fortuna correrò contro i migliori al mondo e non vedo l’ora di vedere rispetto a loro come sono. E poi per la prima volta sarò in gara contro Fausto Desalu. È sempre bello correre con gente forte, farlo in casa propria in un Olimpico stracolmo e carico: ho un rapporto particolare con questa città e questo stadio. Mi ha portato bene la prima volta nei 200, spero porti bene anche la seconda. E poi in Italia i 200 sono la gara con più significato, e lo sono anche per me, nel ricordo di Pietro e Livio. Obiettivo minimo? Il personale 20.34. Questa è una gara che è un punto di partenza. La mano del pubblico dell’Olimpico sarà un’arma in più. Sono sicuro che ci sarà uno stadio degno di questa manifestazione, un pubblico scatenato. Serve a me per correre più veloce e a Gimbo Tamberi per saltare più in alto”.

I PROTAGONISTI – Tra le star del Golden Gala del 6 giugno all’Olimpico, spiccano Filippo Tortu (Fiamme Gialle) nei 200 e Gianmarco Tamberi (Fiamme Gialle) nell’alto. E reduci dal Mondiale di Staffette in Giappone, ecco le due atlete bronzo nella 4x400, Raphaela Lukudo (Esercito, che a Roma si allena anche) e Ayo Folorunso (Fiamme Oro Padova). Gioca in casa Sonia Malavisi, la 24enne romana delle Fiamme Gialle pronta a esaltarsi nell’asta davanti al “suo” pubblico. E sempre dalla spedizione di Yokohama, ecco Eseosa Desalu (Fiamme Gialle) sui 200 contro il compagno di staffette, Filippo Tortu, mentre sui 5000 correrà Yeman Crippa (Fiamme Oro Padova) e nei 3000 siepi c’è Yohanes Chiappinelli (Carabinieri). Mario Lambrughi (Atletica Riccardi Milano), Josè Bencosme (Fiamme Gialle) e Lorenzo Vergani (Cus Pro Patria Milano) sono nelle liste dei 400hs; Lorenzo Perini (Aeronautica) sui 110 hs.

Nel peso, Leonardo Fabbri (Aeronautica Militare) mentre per il giavellotto in lista Sara Jemai (Esercito).

PALIO DEI COMUNI - Prima della sfida delle star italiane e internazionali, lo stadio olimpico sarà lo scenario della staffetta 12x200, in rappresentanza dei Comuni d’Italia. Qualificazioni nel pomeriggio e finale in serata, prima dell’inizio del Golden Gala. Tutti i protagonisti dell’evento, una volta terminata la gara, potranno accomodarsi in tribuna per assistere al grande spettacolo del meeting internazionale, per una serata di festa che permetterà ai giovanissimi atleti di respirare l'aria della grande atletica. 

C'È L’ATLETICA PARALIMPICA ALL’OLIMPICO - Giovedì 6 giugno l’atletica paralimpica troverà di nuovo spazio nella cornice dello Stadio Olimpico di Roma in occasione del Golden Gala Pietro Mennea. La quarta tappa della IAAF Diamond League presenterà sia gare FISPES (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali) che FISDIR (Federazione italiana sport paralimpici degli intellettivo relazionali).

LA "FESTA" DEI MASTER - Lo stadio Olimpico sarà anche il palcoscenico delle gare degli atleti Master, che con il consueto entusiasmo si sfideranno in pista: nel programma sono previste competizioni al maschile e al femminile dei 100 metri, 400 metri e miglio. 

BIGLIETTI – Sono in vendita i biglietti per il Golden Gala Pietro Mennea in programma giovedì 6 giugno 2019 allo Stadio Olimpico di Roma. I biglietti della quarta tappa della IAAF Diamond League possono essere acquistati nei punti vendita di Lis Ticket, Ticketing partner del meeting della Capitale, e sul sito della compagnia, all’indirizzo sport.ticketone.it (o cercando Golden Gala nel motore di ricerca interno al sito). Diverse le iniziative in programma per il Golden Gala.

Questi i prezzi dell’edizione 2019 (al netto dei diritti di prevendita):
    Monte Mario Arrivi: 30,00 Euro - Ridotto under14: 15,00
    Monte Mario Partenze: 20,00
    Tribuna Tevere: 15,00
    Curva Nord e Distinti Nord: 5,00

Attiva anche la biglietteria del Foro Italico, a Roma (viale delle Olimpiadi 61, ex Ostello: apertura dal lunedì al venerdì, 10:00-13:00, 14:00-17:00). LA BIGLIETTERIA ONLINE

VIDEO | LA PRESENTAZIONE DEL GOLDEN GALA NEL SALONE D'ONORE DEL CONI

di Christian Diociaiuti

File allegati:
- GOLDEN GALA, IL CAST DEL 6 GIUGNO
- ENTRY LISTS
- IL SITO UFFICIALE

Un momento della presentazione nel Salone d'Onore del Coni


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate